VINI BALLANCIN


Vai ai contenuti

La lavorazione

Materia Prima > La lavorazione

L'impianto delle viti avviene considerando solo terreni soleggiati e preparati ad accogliere barbatelle selezionate che fruttificano solo dopo tre-quattro anni.

La potatura viene effettuata manualmente da persone esperte, con il solo fine di ottenere un elevato livello di qualità.

Il terreno è costantemente falciato ed arieggiato, mentre i germogli vengono legati per favorire la perfetta maturazione dei frutti con una corretta esposizione ai raggi solari.


La vendemmia viene effettuata manualmente quando i frutti sono alla giusta maturazione e passati velocemente alla pressatura ottenendo il mosto torbido che, dopo decantazione e separazione, viene avviato alla fermentazione.

La fermentazione dura una quindicina di giorni, dopo di che, grazie al freddo, si ha la separazione del vino dalla parte fecciosa.


Dopo la chiarifica e maturazione in vasche d'acciaio, segue la spumantizzazione che viene effettuata sia con il metodo tradizionale Sur-Lie (rifermentazione del vino in bottiglia), che con l'utilizzo di recipienti a pressione secondo il metodo Charmat.


Torna ai contenuti | Torna al menu